Visualizzazione post con etichetta Nikola Tesla. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Nikola Tesla. Mostra tutti i post

17 luglio 2019

Tesla e le altre: start up che crescono

Tesla Model S e Model X
"Siamo sulla buona strada per stabilire il record di vendite, ma la vetta è raggiungibile solo se ci focalizziamo tutti sull'obiettivo", le parole di Elon Musk, numero uno di Tesla, scritte in un'email inviata in questi giorni ai dipendenti, puntano a riunire il team in un momento importante per la storia dell'azienda: la ex start up americana di auto elettriche - ora industria vera e propria - vuole consegnare per la prima volta circa 100mila vetture nel secondo trimestre che sta per concludersi.  
Nonostante gli analisti l’abbiano data per morta numerose volte e il titolo abbia perso il 36,8% in Borsa nei primi sei mesi del 2019, Tesla oggi da lavoro a 45mila persone e vale all'indice telematico circa 40 miliardi di dollari.
Passare da start up a colosso industriale non è un passo di poco conto: secondo i dati del Global Entrepreneurship Monitor - l’istituto che studia i fenomeni imprenditoriali a livello mondiale - l'80% delle nuove società emergenti è infatti destinato a chiudere nei primi due anni di vita.

I robot di Mountain View

Il successo di idee nuove non è garantito nemmeno quando al centro c’è la questione mobilità. In molti ci hanno provato, solo qualcuno ci è riuscito. Il denominatore comune è l’incertezza del futuro. Waymo ne è un esempio: la società americana dedicata allo sviluppo di software per la guida autonoma ha iniziato la sua attività nel 2009 come azienda dipendente da Google.
L’idea sembrava folle: sviluppare un programma da poter installare su qualsiasi vettura per renderla completamente autonoma. In un capannone segreto del quartier generale secreto di Google a Mountain View, 15 ingegneri guidati da Sergey Brin, creano i primi algoritmi che cambieranno il futuro della mobilità.

Primi test su strada

I primi risultati concreti del progetto Waymo si vedono nel 2010: alcuni Stati americani esprimono preoccupazione, mancano infatti normative adeguate per far viaggiare, anche in via sperimentale, auto senza conducente sulle strade pubbliche. Pioniere negli Usa è il Nevada che nel 2011 approva una legge ad hoc. Dopo circa un anno una Toyota Prius modificata con la tecnologia driverless di Google può circolare nei dintorni di Las Vegas.
Oggi Waymo è una società indipendente da Google e ha partnership per la realizzazione di auto-robot con molti gruppi automobilistici, tra cui Fca, Renault-Nissan e Jaguar Land Rover. Rimane da chiedersi se in futuro i costruttori di vetture riusciranno a mantenere una propria indipendenzaoppure se, nel lungo periodo, verranno inglobati da altri operatori, diventando semplicemente fornitori di box di lamiera “farciti” di software per poter essere venduti.

10 luglio 2019

Nikola Tesla Day: per celebrare lo scienziato inventore

Nikola Tesla è nato il 10 luglio del 1856, in una cittadina dell’Austria- Ungheria. Nel corso della sua vita ha registrato più di 300 brevetti, giustificando chi lo considera uno degli uomini più geniali di tutti i tempi. 
Le sue invenzioni spaziarono in diversi campi: elettricità, meccanica, fluidodinamica. Ma si ricorda soprattutto, l’invenzione delle correnti alternate, cioè un sistema che permette di trasmettere energia a lunghe distanze.
Infatti, Tesla, pur essendo vissuto tra il diciannovesimo e il ventesimo secolo, è lo scienziato che più di tutti ha contribuito alla diffusione dell’energia elettrica.
Inoltre, fu proprio Nikola Tesla a brevettare la radio. Questa invenzione gli fu riconosciuta soltanto dopo la sua morte, da una corte legale degli Stati Uniti. In realtà, nonostante le invenzioni, Tesla morì senza ricchezza.
Oltre alla radio, tra le sue invenzioni ci sono: il battello telecomandato, le lampadine a fluorescenza, il tachimetro, l’aereo a decollo verticale e la turbina senza lame. Ma il suo interesse non si fermò alla tecnologia; diede fondamentali contributi alla scienza. Studiò i raggi X, i fulmini, la fisica particellare, la geofisica e la sismologia.
Nikola Tesla ha ricevuto nel corso nella vita numerose lauree honoris causa, da diversi atenei. Columbia University, Università di Belgrado, Università di Zagabria, Università di Sofia, Università di Parigi, Yale University e altre ancora. Per la sua fama, la nazionalità di Nikola Tesla è contesa tra Serbia e Croazia. Tesla è nato in un paese appartenente al territorio croato, ma da famiglia di origine serba. Comunque, il 2006, il 150° anniversario della sua nascita, fu nominato “anno di Nikola Tesla”.
Sappiamo che era affascinato dagli animali, e alla fine della sua vita divenne integralmente vegetariano. Inoltre, sosteneva l’eugenetica e si disinteressava completamente della ricchezza materiale.
Tesla, infine, morì solo nel New Yorker Hotel, nel gennaio del 1943. Lo Stato di New York ha proclamato il 10 luglio, il Nikola Tesla Day, per omaggiare il grande scienziato che ha passato negli Usa la maggior parte della sua vita.

Tesla: Sperimenta lo stile di vita Tesla in Australia

Logo
Il prossimo inverno, tu e quattro tuoi amici potrete vivere una settimana indimenticabile a Byron Bay, in Australia.
Iscriviti per avere la possibilità di andare in Australia, guidare Tesla Model X e trascorrere sette notti in un rifugio privato pluripremiato, alimentato da energia solare e Tesla Powerwall.
Informa anche familiari e amici per avere maggiori possibilità di vincere.
L T I Y
Tesla | Tutti i Diritti Riservati | Piazza Gae Aulenti 4 20154 Milano Italia
Informazioni sulla Privacy

05 luglio 2019

Tesla Motors: Model 3 in Pronta Consegna

Logo
Model 3 è ora disponibile in pronta consegna per usufruire dell'incentivo Ecobonus.
Ordina subito per la consegna entro giugno e per bloccare il prezzo attuale, prima delle modifiche. A partire dall'1 luglio infatti, il costo della vernice nera aumenterà di €1.050.
L T I Y
Tesla | Tutti i Diritti Riservati | Piazza Gae Aulenti 4 20154 Milano Italia
Informazioni sulla Privacy
.
.

19 giugno 2019

LA NEXT-GEN DI TESLA MODEL S E X AVRÀ TRE MOTORI E AUTONOMIA FINO A 644 KM


Mentre la produzione della Tesla Model 3 va verso le 1.000 unità giornaliere, e quella della nuova Tesla Model Y si appresta a partire, Elon Musk pensa già alla nuova generazione di Model S e Model X.
Le due vetture “simbolo” di Tesla hanno già ricevuto un aggiornamento minore nelle scorse settimane, guadagnano ulteriore autonomia, in un nuovo report CNBC però si parla di un prossimo refresh delle vetture, la cui nuova generazione sarà costruita in Fremont insieme alla Model Y. Fra le novità dei nuovi modelli, che esattamente come la 3 e la Y potrebbero condividere molti elementi in comune, dovremmo trovare nuovi motori, nuove batterie e un sistema di carica rinnovato, solo per dirne alcune.
L’indiscrezione più succosa però riguarda il debutto assoluto di tre motori elettrici su una singola auto Tesla, il che suona quasi “come una beffa” dopo i tre propulsori elettrici della nuova Ferrari SF90 Stradale. La nuova configurazione Tri-motors dovrebbe vedere due propulsori più grandi al posteriore e uno più piccolo all’anteriore.
Le migliorie dovrebbero riguardare anche l’autonomia, che potrebbe salire fino a 644 kmper la Model S e poco oltre i 600 km per la Model X - secondo gli standard EPA, bisogna poi vedere in Europa con il WLTP. Questo grazie a pacchi batteria più grandi, affiancati da sistemi di raffreddamento rinnovati - testati nel deserto del Mojave e nella Death Valley, sembrerebbe. Le auto saranno poi perfettamente compatibili con i Supercharger V3, potrebbero dunque caricare a 250 kW per una ricarica ultra veloce. Che l’hype per le nuove Model S e X inizi a crescere...
FONTE:TESLARATI

24 maggio 2019

Tesla Italy Communications: Model 3: Gancio Traino Ora Disponibile

Logo
Ora puoi equipaggiare Model 3 con una barra da traino in acciaio ad alta resistenza con adattatore removibile. Con 910 kg di capacità di traino puoi facilmente agganciare un portabici o portasci per la tua prossima vacanza.
Contatta lo store Tesla store più vicino a te per ordinare Model 3 Long Range con Trazione Posteriore.
L T I Y
Tesla | Tutti i Diritti Riservati | Piazza Gae Aulenti 4 20154 Milano Italia
.
.

13 maggio 2019

Tesla: Ti Presentiamo l'Auto Elettrica con la Maggiore Autonomia Sul Mercato

Logo
Scopri le auto elettriche con la maggiore autonomia sul mercato, ora in grado di garantire il 10% di range in più.
Con un motore completamente ridisegnato, Model S e Model X Long Range possono raggiungere 610 km e 505 km rispettivamente. In combinazione con un nuovo sistema di sospensioni adattive, questi miglioramenti offrono autonomia, accelerazione e comfort di guida senza precedenti. Scopri di più.
Scegli subito tra le ultime opzioni e scopri l'auto più sicura al mondo. Puoi restituire la vettura e ottenere il rimborso totale entro 7 giorni o 1600 km, secondo la condizione che si verifica per prima.
L T I Y
Tesla | Tutti i Diritti Riservati | Piazza Gae Aulenti 4 20154 Milano Italia
Informazioni sulla Privacy
.
.

10 maggio 2019

Model 3 Standard Range Plus è Qui

Logo
Model 3 Standard Range Plus, con i suoi 415 km di autonomia (WLTP), accelerazione 0-100 km/h in 5.6 secondi e velocità massima di 225 km/h, è ora disponibile al prezzo di € 48.500, incentivi esclusi. Configura e ordina la tua Model 3 oggi.

Autopilot

Ogni auto Tesla ordinata è ora equipaggiata di serie con Autopilot. Questa tecnologia consente all'auto di sterzare, accelerare e frenare in maniera automatica in presenza di altre vetture o pedoni all'interno della sua corsia.

Model 3 Long Range a Trazione Posteriore

Offriremo Model 3 Long Range a trazione posteriore in edizione limitata solo in alcuni store europei. Model 3 a trazione posteriore ha un motore ad elevata efficienza, che garantisce un'autonomia di 600 km (WLTP). Visita lo store più vicino a te per saperne di più.
L T I Y
Tesla | Tutti i Diritti Riservati | Piazza Gae Aulenti 4 20154 Milano Italia
.
.