28 settembre 2010

WIKILEAKS: CORTINA DI FUMO POLITICA

 
 

Inviato da mariorossi.net tramite Google Reader:

 
 

tramite Voci Dalla Strada di Alba kan. il 03/08/10

Su richiesta di molti lettori, Réseau Voltaire ha ritenuto importante collocare il dibattito nel suo giusto contesto. Rete Voltaire denuncia in tal modo una manovra diversiva mediatica e ribadisce che la guerra in Afghanistan è illegale.

Il sito Wikileaks ha consegnato una serie di documenti militari riservati a tre mezzi di comunicazione (il New York Times, The Guardian e Der Spiegle) affinchè li esaminassero prima di pubblicarli.
Il 25 luglio 2010, Wikileaks ha pubblicato i 92.000 documenti originali e le tre testate giornalistiche menzionate hanno pubblicato simultaneamente i loro propri articoli. E' la più grande filtrazione di documenti militari di tutta la storia. 

27 settembre 2010

Tip vortex condensations, contrails and chemtrails (Il caso del KC-10 USAF)

 
 

Inviato da mariorossi.net tramite Google Reader:

 
 

tramite Scie Chimiche (Chemtrails) - Tanker Enemy ✈ di Straker il 25/07/10

Le "tip vortex condensations" o talvolta più genericamente "wingtip vortices" o "trailing vortices" non vanno assolutamente confuse con le contrails ed infatti il richiamo alle "contrails aerodinamiche" è palesemente forviante. [1]

Come si può ben vedere, a meno che non si sia bugiardi o stupidi (ma sappiamo che i disinformatori amano mentire per contratto), il fenomeno ripreso nel filmato del KC-10 USAF è senza dubbio non ascrivibile ai "wingtip vortices" o "trecce di Berenice" e questo per diversi motivi, primo tra i quali: manca il principio fisico in base al quale i "wingtip vortices" possano formarsi.

24 settembre 2010

Pier Paolo Pasolini e Marcello Dell’Utri. L’ultima tappa

 
 

Inviato da mariorossi.net tramite Google Reader:

 
 

tramite Roberta Lemma di Roberta Lemma il 22/07/10

Era indispensabile avere sotto controllo il canale dell'informazione, era di vitale importanza. Tra fantasmi e affari da stringere il bisogno di distorcere e persuadere poteva significare vincere o perdere non la partita, ma la guerra. La regia occulta non poteva stare ferma a guardare. Piero Ottone dal 1972 al 1977 assunse la direzione del Corriere della Sera e con la famiglia Crespi condivideva la necessità di manifestare altre opinioni, ricercando voci meno conformiste, meno tradizionali. Così il Corriere della Sera decideva di ospitare sulle sue pagine la più pungente delle penne, Pier Paolo Pasolini. Insidiosi, velenosi, cocenti i suoi articoli raccolti, dal 1973 al 1975 passati alla storia come – gli scritti corsari. -

Articolo di Pasolini del 14 novembre 1974

Io so.

Io so i nomi dei responsabili di quello che viene chiamato "golpe" (e che in realtà è una serie di "golpe" istituitasi a sistema di protezione del potere).

21 settembre 2010

Se vi siete commossi per Sakine perchè non vi interesa T. Lewis?

Se vi siete commossi per Sakineh Ashtiani perché non vi interessa Teresa Lewis?

teresaesakineh

Hanno più o meno la stessa età ed entrambe sono accusate di aver ammazzato il marito. Entrambe sono state condannate a morte nei loro rispettivi paesi, lo squallido regime degli Ayatollah iraniani e la grande democrazia statunitense.

Ma mentre per Sakineh Ashtiani c'è stata una campagna mondiale di solidarietà, che potrebbe averle salvato la vita, Teresa Lewis sarà giustiziata nel silenzio giovedì alle 21 nel carcere di Greensville nella Virginia con un'iniezione letale.

Ciò senza che la sua faccia sia esposta su monumenti ed edifici pubblici, senza raccolte di firme e manifestazioni a comando sui grandi media.

AGGIORNAMENTO DEL 21/9/2010: A 60 ore dall'esecuzione le agenzie oggi ci sono, ANSA, APCOM, Adnkronos…abbiamo fior di inviati negli USA (che hanno di meglio da fare) e nonostante ciò oggi trovo la notizia dell'imminente esecuzione di Teresa Lewis solo in una breve del Secolo XIX di Genova. E' proprio una scelta… per Sakineh ci commuoviamo, di Teresa ce ne freghiamo. Meditate gente… e commentate online

Tony Troja spiega ad Emilio Fede cosa sia un'agenda rossa




 
 

Inviato da mariorossi.net tramite Google Reader:

 
 

 
 

Operazioni consentite da qui:

 
 

20 settembre 2010

Un Lavoro nei Campi della FEMA?


"Pubblicità governativa per lavorare come guardie in un campo di concentramento della Fema

La Guardia Nazionale di New York sta cercando specialisti in internamento come guardie per la popolazione civile presso le sue "strutture di insediamento". I campi di concentramento nella Germania nazista venivano chiamati anch'essi "strutture di insediamento". È accettabile che una serie di governi criminali abbia creato una infrastruttura genocida, come quella dei campi FEMA, in territorio americano per poi usarla contro il proprio popolo? È accettabile che i media non segnalino la presenza di questa infrastruttura (campo di concentramento) oppure dei pericoli delle vaccinazioni di massa così come i media non relazionarono sui campi di concentramento nella Germania nazista? Il verdetto del processo di Norimberga per i criminali di guerra nazisti tedeschi era che nessun stato di emergenza potesse giustificare gravi violazioni dei diritti civili da parte di qualsiasi governo o organismo militare in nessuna circostanza. I funzionari del governo nazista tedesco o i militari, collusi con il genocidio nazista, sono stati considerati colpevoli di crimini contro l'umanità, non importa quale sia stato il loro rango o posizione al governo. Il Feldmaresciallo Wilhelm Keitel, capo delle forze armate tedesche di Hitler, ha sostenuto che non sapessero cosa stava succedendo nei campi di concentramento, ma il verdetto del processo di Norimberga fu che avrebbero dovuto sapere, che avrebbero dovuto prendersi la briga di sapere: era loro dovere di essere informati. Il verdetto è stato che le guardie che sono state occupate in questi campi si sono rese colpevoli di crimini contro l'umanità. L'America ha bisogno di un secondo Processo di Norimberga e questa volta per i membri del governo e i militari, sia generali o guardie del campo, che lavorano per i banchieri, per l'OMS e l'ONU?"

17 settembre 2010

Chemtrails: le conseguenze sulla salute umana dell'aerosol delle sostanze ch...


articolo tratto dal blog: 

Qui sotto riporto la mia traduzione dell'articolo della Dottoressa Ilya Sandra Perlingieri dal titolo Chemtrails: The Consequences of Toxic Metals and Chemical Aerosols on Human Health, pubblicato nel sito www.globalresearch.ca. La Dottoressa Perlingieri spiega gli impatti sulla salute umana derivanti delle sostanze tossiche delle scie chimiche rilasciate nell'atmosfera da aerei clandestini.
Queste sostanze tossiche, come ad esempio l'alluminio, hanno pesanti effetti sul cervello, e sono in grado di compromettere pesantemente le funzioni cerebrali. Riguardo a ciò la Perlingieri riporta alcune osservazioni su diversi comportamenti bizzarri e preoccupanti tra la popolazione. Alle analisi della Perlingieri gradirei aggiungere anche un altro dato inquietante: il sempre più massiccio e generale uso di psicofarmaci, soprattutto tra i giovani e i bambini, un fenomeno che ha più a che fare con la "  necessità di espansione del mercato ricchissimo degli psicofarmaci"   che con la salute pubblica. I giovani li assumono anche senza prescrizione medica, sempre più spesso associato anche al consumo di alcol per sballarsi. Leggiamo da un'analisi del rapporo Espad (Progetto europeo di indagini scolastiche su alcol e droghe):
Tra i giovani europei aumenta l'uso di psicofarmaci senza prescrizione medica. Se ne fa ricorso per "sballare". 
L'assunzione di psicofarmaci senza ricetta è particolarmente rilevante in Italia: +4 punti percentuali rispetto alla media europea. Le ragazze ne fanno un maggiore uso rispetto ai ragazzi e tra i tipi di farmaci assunti ci sono nell'ordine sonniferi e antidepressivi. Spesso si tratta di benzodiazepine, ovvero medicine come Tavor, Valium, Xanax, che se assunte, come accade, con alcolici e superalcolici possono rivelarsi molto dannose.[...] giovani si procurano gli psicofarmaci nell'armadietto di famiglia, ma non solo, basta semplicemente andare su Internet e si può ordinare qualunque cosa, dal Viagra alle benzodiazepine, agli alcolici, agli stupefacenti.

14 settembre 2010

E-Campus: l’università come piace a Silvio Berlusconi

e-campus L'Università italiana, quella vera, pubblica, protesta per la riforma Gelmini in dirittura d'arrivo in Parlamento e 9.000 ricercatori si asterranno dalla didattica il prossimo anno. Per avere un'idea dell'università del futuro, l'università come la vuole il PdL, basterebbe accompagnare stamattina Silvio Berlusconi ad E-Campus, l'università telematica del CEPU dove sono stati precettati (abbigliamento informale, chiede la convocazione immaginando già il bagno di folla e la photo-opportunity) tutti i 3.000 studenti iscritti. Questi pagano salato per ritrovarsi in un ateneo che con appena 56 docenti, tutti rigorosamente precari, offre addirittura 12 lauree diversissime, da Ingegneria a Giurisprudenza a Psicologia.
di Gennaro Carotenuto

13 settembre 2010

“Basta con queste dannate simulazioni”: i radar del NORAD visualizzavano fal...

 
 

Inviato da mariorossi.net tramite Google Reader:

 
 

tramite Strategie per una guerra mondiale di pino cabras il 23/08/10

di Shoestring911
Traduzione per Megachip a cura di Pino Cabras.




Il personale militare responsabile della difesa dello spazio aereo USA aveva dei falsi tracciati visualizzati sui propri schermi radar per tutta la durata degli attentati dell'11 settembre 2001, come parte della simulazione per un esercitazione in corso quel giorno. I tecnici del NEADS (Northeast Air Defense Sector) del NORAD stavano ancora ricevendo le informazioni radar simulate intorno al momento in cui aveva luogo il terzo attacco, quello al Pentagono.

12 settembre 2010

Cossiga ha ammesso che l'11 settembre fu un auto-attentato - l'ex comunista ...

 
 

Inviato da mariorossi.net tramite Google Reader:

 
 

tramite la scienza marcia e la menzogna globale di corrado il 24/08/10

Si sa che i bambini non hanno molti peli sulla lingua, e a volte sono di una sincerità disarmante. Allo stesso modo i vecchi a volte perdono ogni inibizione e dicono la verità.

Ricordiamo quanto appena due anni fa il defunto Francesco Cossiga (ormai già vecchio e non più saldo in salute) disse, in occasione delle manifestazioni di protesta di alunni e docenti contro la riforma Gelmini (quasi betificato dai media in occasione dei suoi funerali):

"Maroni dovrebbe fare quel che feci io quand'ero ministro dell'Interni. Gli universitari? Lasciarli fare. Ritirare le forze di polizia dalle strade e dalle università, infiltrare il movimento con agenti provocatori pronti a tutto, e lasciare che per una decina di giorni i manifestanti devastino i negozi, diano fuoco alle macchine e mettano a ferro e fuoco le città. Dopo di che, forti del consenso popolare, il suono delle sirene delle ambulanze dovrà sovrastare quello delle auto di polizia e carabinieri. Le forze dell'ordine dovrebbero massacrare i manifestanti senza pietà e mandarli tutti in ospedale. Non arrestarli, che tanto poi i magistrati li rimetterebbe ro subito in libertà, ma picchiarli a sangue e picchiare a sangue anche quei docenti che li fomentano. Non quelli anziani, certo, ma le maestre ragazzine sì".

11 settembre 2010

11/9: i segreti dell’analisi sul crollo dell’Edificio 7

 
 

Inviato da mariorossi.net tramite Google Reader:

 
 

tramite Strategie per una guerra mondiale di pino cabras il 09/08/10

di reopen911.info.
tratto da Megachip

Riepiloghiamo i fatti: il World Trade Center 7 è l'edificio di 47 piani crollato l'11 settembre 2001, sette ore dopo le Torri Gemelle, senza essere colpito da alcun aereo. L'agenzia governativa NIST, National Institute of Standards and Technology, incaricata dall'amministrazione Bush di far luce sul crollo, non ha presentato la sua relazione sino all'agosto 2008, più di sette anni dopo i fatti. La sua analisi tecnica la si vorrebbe convincente e "definitiva": d'altronde, ha nominato il suo rapporto "Final WTC 7 Investigation Report". Ma ecco che ben lungi dal convincere gli scienziati, questa analisi li lascia perplessi perché il modello informatico utilizzato dal NIST rimane segreto.
Come una scatola nera dove fossero stati inseriti i parametri desiderati, e che avrebbe, dopo i calcoli, dato esattamente i risultati attesi. [Si veda: Il crollo dell'Edificio 7. Morta una teoria ufficiale se ne fa un'altra].
Gli architetti e ingegneri per la verità sull'11/9 hanno ripetutamente chiesto informazioni su questo modello matematico utilizzato dal NIST per simulare il collasso della struttura. Non hanno ottenuto nulla. Più di recente, un ex responsabile di volo della NASA, Dwain Deets, che si è già espresso sulle velocità anomale dei due aerei che hanno colpito le torri, ha pubblicato una lettera su un giornale californiano.
Si sorprende delle ragioni invocate dai funzionari del NIST per NON pubblicare i dettagli della loro analisi tecnica, con totale disprezzo della legge statunitense sulla libertà di informazione "Freedom of Information Act", che prevede di declassificare i documenti "top secret" su richiesta motivata del pubblico.
Ecco la lettera di Dwain Deets.

Prove dell'uso di esplosivi sul sito del WTC

Prove dell'uso di esplosivi sul sito del WTC, secondo un ex tecnico della Controlled Demolitions Inc.

Dal sito ae911truth.org

Traduzione per Megachip a cura di Matzu Yagi e Tziu Treccole.

Avendo avuto il privilegio di parlare con Tom Sullivan, un tecnico esperto nella collocazione di cariche esplosive per le demolizioni controllate, abbiamo alcune nuove chiavi che ci permettono di capire meglio il modo in cui la demolizione controllata funziona, laddove inizi, e quali sono state le ripercussioni dell'11 settembre nel settore delle demolizioni. Sullivan ha acquisito la sua esperienza in qualità di dipendente dell'azienda capofila in questo campo: la Controlled Demolition, Inc. (CDI). Tuttavia, Sullivan ha tenuto a sottolineare: «In nessun caso mi presento come portavoce per il CDI, e quello che ho da dire lo dico per esperienza e formazione personale.»

10 settembre 2010

Un alto dirigente NASA: la velocità dell'aereo dell'11/9 non quadra

 
 

Inviato da mariorossi.net tramite Google Reader:

 
 

tramite Strategie per una guerra mondiale di pino cabras il 05/08/10

A cura di PilotsFor911Truth.org.

Di recente il gruppo Pilots for 9/11 Truth (Piloti per la verità sull'11/9, ndt) ha analizzato le velocità registrate per gli aeromobili utilizzati in occasione dell'11 settembre. Numerosi esperti di aviazione hanno espresso le loro perplessità per quanto riguarda la velocità di gran lunga al di sopra di quella massima operativa prevista per i Boeing 757 e 767, in particolare, alcuni Comandanti di 757/767 della United e dell'American Airlines che vantano ore di volo effettive in tutti gli aeromobili che si dice siano stati utilizzati l'11/9.

L'esperto di demolizioni: ecco come crollarono davvero le torri dell'11/9

da Megachip.

 
L'associazione «Architects & Engineers for 9/11 Truth» ("Architetti e Ingegneri per la Verità sull'11/9", ndt) presieduta dall'architetto americano Richard Gage ha incontrato Tom Sullivan, un tecnico esperto di demolizioni controllate nonché ex dipendente della Controlled Demolition Inc.
Secondo questo esperto, non c'è alcun dubbio: sono stati degli esplosivi la causa del crollo delle torri del World Trade Center.

09 settembre 2010

Siete pronti a fare la rivoluzione?

Siete pronti a fare la rivoluzione?

velvet

 Ieri Michele Placido difendeva Renato Vallanzasca, parlando di una vera e propria etica del male, rispetto a quelli che dal Parlamento orchestrano le loro malefatte facendo di peggio.

Oggi Mario Martone, intervistato in occasione della presentazione di "Noi credevamo", il suo ultimo film dedicato a Giuseppe Mazzini, dice dei carbonai:
« Credevano nella democrazia, nella giustizia, nella lotta armata per un'Italia unita. »

07 settembre 2010

PERICOLO IMMINENTE DI CROLLO FINANZIARIO

di Daniel Estulin 
E' difficile ignorare i segnali di pericolo di una nuova recessione, anche se con il calcio ci siamo riusciti, almeno durante gli ultimi 3 mesi. I segnali di pericolo sono in tutto e dappertutto. E mi riferisco ad OGNI LUOGO.

Soltanto, negli ultimi giorni….
La vendita delle nuove costruzioni è caduto in picchiata del 33% negli USA, ad un tasso annuale regolato alle 300.000 unità. Questo è il numero più basso mai registrato!-
La fiducia del consumatore ((http://en.wikipedia.org/wiki/Consumer_Confidence_Index ) è crollata al 52,9 % a giugno, dal 62,7 a maggio, secondo la Conference Board, e molto al di sotto del 62,5 che gli economisti si aspettavano. Una variazione di oltre il 5% della fiducia dei consumatori lascia presagire un brusco cambiamento di direzione per l'economia.

L' indicatore dell'attività economica manifatturiera (produzione) della Federal Reserve di Dallas è caduto a 4% dal 2,9%. (http://www.breitbart.com/article.php?id=D9GD3SMO2&show_article=1 ). L'indice di attività della Federal Reserve di Chicago è sceso allo 0,21% dallo 0,25%. L'indice della Federal Reserve di Richmon è crollato al 23% dal 26%, mentre l'indice della FR di Philadelphia è crollato a 8 dal 21,4, la peggiore lettura in 10 mesi.
Il messaggio?
Questa non è una crisi isolata, regionale. La crisi si estende in tutti gli angoli degli Stati Uniti.

06 settembre 2010

Orgone, Scie Chimiche e UFO! La ricerca Continua

 
 

Inviato da mariorossi.net tramite Google Reader:

 
 

tramite L'alternativa Isaia di Faber il 20/06/10

Negli ultimi decenni molti ricercatori si sono imbattuti in esperienze incredibili sperimentando l'orgone!

Forse qualcuno si starà invece chiedendo che cosa sia l'orgone? L'orgone è la forma di energia primaria che pervade tutte le cose e comprende tutte le altre forme di energia ad oggi conosciute, e fu scoperto centocinquanta anni fa da Franz Anton Mesmer ..

In seguito molti scienziati se ne sono occupati identificando quest'energia con nomi diversi, Wilhelm Reich fu il primo a proseguire le ricerche ed in seguito molti altri scenziati come Karl Hans Welz, Nikola Tesla, Pierluigi Ighina ed attualmente i fratelli Don & Carol Croft, vedi il loro interessante sito

Tutti questi grandi scienziati del passato sono stati volutamente dimenticati dalla storia, perché avevano scoperto una realtà ben diversa da quello che noi tutti siamo abituati a credere..

Allo stato attuale delle cose abbiamo una serie di nozioni in nostro possesso che hanno permesso a ricercatori, studiosi e/o semplici curiosi di effettuare esperimenti di facile portata dando effetti visibili in pochi minuti e poco contestabili!

Sappiamo che anche per l'orgone esiste una parte positiva (orgone positivo o OR) ed una parte negativa (deadly or o più comunemente DOR) , tra le varie invenzioni troviamo Il Cloud-buster(funzionamento ad acqua) il Chem-buster, l'orgonite, i towerbuster o TB, gli holyhandgrenade o HHG, i Succor Punch ed i Magic Wand.

03 settembre 2010

Lula inaugura la nuova era della diplomazia

 
 

Inviato da mariorossi.net tramite Google Reader:

 
 

tramite L'alternativa Isaia di Faber il 09/06/10

Martedì 08 Giugno 2010 08:29 Adital

L'accordo raggiunto da Lula e dal Primo Ministro turco con l'Iran, riguardo alla produzione di uranio arricchito per fini pacifici, presenta una particolarità che vale la pena di mettere in risalto. È stato raggiunto con il dialogo, la fiducia reciproca che nasce dal guardarsi negli occhi e la negoziazione, in una logica di  mutuo vantaggio. Nessuna intimidazione, imposizione, minaccia, pressione di nessun tipo, né demonizzazione dell'altro.

Quest'ultima era e continua ad essere la strategia delle potenze militariste e imperialiste che non si rendono conto che il mondo è cambiato. Sono rimasti al vecchio paradigma del big stick, della negoziazione con il bastone in mano, dell'intervento
duro e puro, per il quale tutto vale; la bugia sfacciata, come nel caso dell'ingiusta guerra all'Iraq, oppure la violenza militare più sofisticata contro uno dei paesi più poveri del mondo, l'Afghanistan, o i famosi golpe armati dalla CIA in diversi paesi, soprattutto in America Latina.